Programma

Locandina – Programma in .pdf

MERCOLEDÌ 15 MAGGIO

Ore 9,00 – 10,00 Apertura dei lavori

Prof.ssa Francesca Cantù – Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia
Prof. Mario De Nonno – Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici
Prof.ssa Carla Masetti – Coord. scientifico Laboratorio Geo Cartografico “G. Caraci”
Presentazione del Seminario
Presentazione dell’International Students of History Association (ISHA)

Ore 10,00 – 13,00 I SESSIONE
Presiede: Elena Maria Garcia Guerra (Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma)

Rubén Castro Redondo (Universidad Santiago de Compostela)
Los límites en la Edad Moderna: medidas, fronteras, jurisdicciones y competencias

Andrea Vanni (Università Roma Tre)
Le origini dei chierici regolari teatini. Nuove prospettive di ricerca

Yasmina Rocío Ben Yessef Garfia (Istituto Italiano per gli Studi Storici – Universidad Pablo de Olavide, Sevilla)
Reti tra la Repubblica ed il Re: lo studio della famiglia genovese dei Serra per la comprensione dello stato policentrico ispanico (fine del XVI secolo-metà del XVII secolo)

Lavinia Pinzarrone (Università di Palermo)
«Conoscer bene, come in uno specchio, voi stessi». Libri di famiglia e percorsi identitari dei ceti dirigenti nella Sicilia moderna (XVII-XVIII secolo)

Chiara Pavone (Università Tor Vergata)
Violentare la Rivoluzione. Stupri e ricatti al tempo della Repubblica romana (1798-1799)

Ore 13,00 – 14,30 Pausa pranzo

Ore 14,30 – 18,30 II SESSIONE
Presiede: Maria Amparo Lopez Arandia (Universidad de Extremadura)
Discussant: Gaetano Sabatini (Università Roma Tre)

Donatella Montemurno (Università Tor Vergata)
Chiacchierate, dialoghi e parlate a Napoli nel 1820-21: propaganda politica e costruzione del consenso

Beatriz Castro (Universidad de Santiago de Compostela)
La conflictividad entre escribanos y notarios en la Galicia del Quinientos

Loris De Nardi (Università di Messina)
La rilevanza del fattore religioso nella decifrazione simbolica della realtà: una spiegazione multi-disciplinare dell’importanza riconosciuta al “luogo” cerimoniale nelle dinamiche istituzionali d’antico regime

Alessia Secco (Università Tor Vergata)
Pratiche e forme della mediazione nella Toscana del XVII secolo tra poteri controversi e giustizie contese

14,30 – 18,30 II SESSIONE

*     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *     *

GIOVEDÌ 16 MAGGIO

Ore 9,30 – 13,00 III SESSIONE
Presiede: Annalisa D’Ascenzo (Università Roma Tre)
Discussant: Ofelia Rey Castelao (Universidad de Santiago de Compostela)

María José Rodríguez Trejo (Universidad de Extremadura)
La Frontera extremeña durante la Guerra de Restauración portuguesa (1640-1668)

Isabelle Dumont (Università Roma Tre)
Italia e “buon lavoro”: per una geografia solidale

Sara Carallo (Università Roma Tre)
Il contributo della cartografia storica e dei Sistemi Informativi Geografici nella pianificazione del territorio: i laghi costieri pontini

Arturo Gallia (Università Roma Tre)
Costruzione e decostruzione dei saperi idrici nelle isole minori del Mediterraneo

Ore 13,00 – 15,00 Pausa pranzo

Ore 15,00 – 18,30 IV SESSIONE
Presiede: Manfredi Merluzzi (Università Roma Tre)

Marco Zaganella (Università Roma Tre)
Il centrosinistra e il rapporto tra tecnica e politica

Valerio Venturi (Università Roma Tre)
Il profilo economico della Palestina sotto il mandato britannico, 1917-1948

Claudio Brillanti (Università La Sapienza)
La Sinistra italiana e il conflitto arabo-israelo-palestinese

Bianca De Matteis (Università Tor Vergata)
La memoria del Fascismo: un tentativo a partire dall’analisi di tre riviste.

Antonella Rizzo (Università Roma Tre)
Le Opere Pie nella politica fascista. L’assistenza alla maternità e all’infanzia nella città di Roma

Sara Rossetti (Università Tor Vergata)
Orientalismo al femminile: la visione dell’Oriente Islamico in alcuni scritti inediti di Leda Rafanelli

Diana Tasini (Università Roma Tre)
L’istruzione universitaria delle donne: obiettivo raggiunto? Il difficile percorso dall’analfabetismo alla rappresentanza politica

Chiusura del Seminario

I lavori si svolgeranno presso la Sala del Consiglio del Dipartimento di Studi Umanistici
Via Ostiense, 234/236 (fermata Metro B “Marconi”)

Annunci